Assolo

Un amore nuovo, profondo e potente, che chiede solo di essere vissuto senza limiti. Eppure gli schemi irrigiditi del passato potrebbero mettere a rischio tutto quanto.

Iside e Julian possono finalmente dedicarsi alla loro bellissima storia d’amore sofferta e conquistata. Ciò che li caratterizza però, ciò che hanno appreso crescendo in due mondi così diversi, finirà per metterli terribilmente alla prova.
Iside lotta con la sensazione di essere immeritevole e inadeguata mentre Julian vive con la convinzione che debbano venerarlo e assecondarlo tutti: anche lei.

Due posizioni difficilmente conciliabili che chiedono di essere mediate e trascese; due amanti appassionati ma un po’ impreparati che dovranno per forza imparare a vivere la loro storia d’amore in modo diverso da come hanno vissuto tutto il resto.

Un amore ambientato nello scintillante mondo del balletto classico e liberamente ispirato alla figura di Roberto Bolle.